Orizzonte Università

  /  news   /  Erasmus 2021-2027: Italia al primo posto di richieste in Europa

Erasmus 2021-2027: Italia al primo posto di richieste in Europa

Nella nuova fase del Programma Erasmus, che coprirà i prossimi 7 anni, a partire da gennaio 2021, l’Italia si è piazzata al primo posto in Europa (seguita da Spagna, Germania e Turchia) per l’alto numero di candidature inviate entro il 29 ottobre scorso: 478 nell’ambito scuola e 131 nel settore dell’Educazione degli adulti.

Mentre per l’Istruzione Superiore (Università) e Formazione professionale VET, l’accreditamento per progetti di mobilità era già una procedura acquisita, per i settori Istruzione scolastica ed Educazione degli Adulti è davvero una novità assoluta che ha anticipato il nuovo programma: richiedere l’accreditamento di fatto ha significato entrare nella dimensione progettuale per il nuovo Erasmus, quindi per i prossimi 7 anni, e riflettere su obiettivi e strategie, piano di sviluppo europeo, standard di qualità, possibili mobilità per formazione e apprendimento del personale o per gli alunni, anche a lungo termine.

Questa alta partecipazione è un segnale di fiducia nelle opportunità offerte dal Programma Erasmus e nelle possibilità di formarsi, confrontarsi con altri sistemi educativi, sperimentare nuovi metodi e permettere agli alunni di vivere tutta la ricchezza delle differenze che caratterizzano l’Europa, e sviluppare abilità e competenze da cittadini europei.

Le organizzazioni che si sono candidate lo scorso 29 ottobre hanno presentato un Piano Erasmus che definisce la loro strategia a lungo termine. Allo stesso tempo hanno aderito agli standard di qualità Erasmus, che definiscono in che misura dovrebbero essere organizzate le attività nel proprio istituto per garantire una buona qualità delle mobilità da organizzare.

Gli standard di qualità Erasmus sono parte integrante dell’accreditamento e coprono temi quali la gestione, il supporto ai partecipanti, i risultati in termini di apprendimento, la condivisione dei risultati e altri aspetti pratici.

You don't have permission to register