Orizzonte Università

  /  news   /  Il nuovo master di primo livello in Cybersecurity & Defence
master

Il nuovo master di primo livello in Cybersecurity & Defence

È stato da poco inaugurato il nuovo master di primo livello in Cybersecurity & Defence dell’Università degli studi di Catania. Un corso “con contenuti altamente professionalizzanti e docenze di rilievo”, è quanto spiegato dal direttore Giampaolo Bella. Le nuove attività si svolgeranno presso la sede della Free Mind Foundry di Acireale. 

La natura del Master

L’importanza di un Master di questo tipo è stata ben spiegata dal prof. Giampaolo Bella. Ha infatti affermato che “nessuna attività basata su sistemi informatici potrebbe oggi esistere senza essere messa in sicurezza, semplicemente perché ogni servizio avvantaggia il suo fruitore e, pertanto, attira tentativi di attacco informatico e va difeso”.

Il Master è promosso dall’Università di Catania e trova le sue fondamenta dalla collaborazione con la Free Mind Foundry di Acireale, un hub di aziende e polo di alta formazione digitale. L’inaugurazione ufficiale si è tenuta nella giornata di ieri, durante l’evento denominato “Data Security as the Next Competitive Advantage”.

Il master – spiega il direttore Bella – aperto a 35 studenti, risponde alla sempre più pressante richiesta, proveniente dal mondo delle professioni, di formare profili di esperti nel settore della sicurezza informatica. Per contrastare e fronteggiare i sistemi più frequenti ad attacchi informatici in danno di imprese, organismi ed enti, privati che pubblici, nonché singoli privati. Insieme con il comitato scientifico del master, composto dai docenti Sebastiano Battiato, Dario Catalano, Alessandro Ortis, Salvatore Riccobene e Emiliano Tramontana e dall’ing. Simone Massaro e dal dott. Andrea Virdi della Free Mind Foundry, abbiamo consolidato il piano didattico di 1.200 ore con contenuti altamente professionalizzanti e docenza di rilievo. Per questo siamo orgogliosi si poter offrire agli studenti il massimo su temi di Cybersecurity & Defence”. 

La trasformazione digitale non è esclusivamente legata al puro sviluppo tecnologico – ha aggiunto l’ing Simone Massaro, Ceo di Free Mind Foundry – ma le persone che coltivano e guidano il cambiamento ne costituiscono il presupposto imprescindibile. Per questo, con il prezioso supporto dell’Università degli Studi di Catania, abbiamo deciso di investire sulla formazione dei giovani talenti del nostro territorio”. 

You don't have permission to register