Orizzonte Università

  /  news   /  UniPegaso è partner ufficiale del progetto “Città circolare della salute”
UniPegaso

UniPegaso è partner ufficiale del progetto “Città circolare della salute”

UniPegaso ha annunciato, da comunicato ufficiale, che sarà partner universitario dell’Hub di innovazione “Città Circolare della Salute”. Sul piatto obiettivi di ricerca medica e di riqualificazione urbana.

La prima di tante per UniPegaso

L’annuncio arriva come ia prima di tante e future iniziative che l’Ateneo telematico ha previsto per tutto il 2022. Figura altresì come unico partner universitario del progetto affiancando altri parners come il CNR, la Fondazione Ebris e il Comune di Salerno. 

Città circolare della Salute

Il progetto, approvato alla seconda fase dall’Agenzia di Coesione Territoriale, ha come obiettivo la ricerca medica e farmaceutica incentrata sulla persona. In linea con l’Ambito 1 (Salute) del PNR (Programma Nazionale per la Ricerca) intende quindi entrare in gioco nello sviluppo di attività di ricerca e innovazione, ma anche di trasferimento tecnologico, incubazione d’impresa, alta formazione e una serie di altre attività. In linea con l’Ambito 2 “Cultura umanistica, creatività, trasformazioni sociali e società dell’inclusione” intende valorizzare luoghi e conoscenze dell’antica Scuola Medica Salernitana. 

Rientrando anche nell’ambito del progetto di ricerca europeo Horizon 2020, si intende puntare su una rigenerazione “circolare” del sito degli Edifici Mondo del centro storico cittadino. L’intervento, di per sé già importante dal punto di vista culturale e simbolico, porterà alla creazione di nuovi posti di lavori a breve e a lungo termine.. Il tutto agendo in un’ottica di innovazione e sostenibilità. 

Il progetto sarà guidato dal Prof. Francesco Fabbrocino, ordinario di Tecnica delle Costruzioni. 

You don't have permission to register