Orizzonte Università

  /  news   /  Pubblicato il nuovo “Bilancio di Sostenibilità delle Università”
Bilancio

Pubblicato il nuovo “Bilancio di Sostenibilità delle Università”

Promosso e approvato dalla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS) e dal Gruppo di studio per il Bilancio Sociale (GBS), lo Standard contabile nazionale nasce con l’intento di delineare i futuri bilanci di sostenibilità di tutte le Università Italiane. Il documento è stato redatto, tra gli altri, grazie a contributi di autorevoli Componenti di molte Università. 

Come si legge nell’introduzione, le finalità principali della RUS e quindi del testo sono: 

  • diffondere la cultura e le buone pratiche di sostenibilità, sia all’inter- no che all’esterno degli atenei, mettendo in comune competenze ed esperienze, in modo da incrementare gli impatti positivi delle azioni messe in atto dalle singole università; 
  • promuovere i Sustainable Development Goals (SDGs) e contribuire al loro raggiungimento; 
  • rafforzare la riconoscibilità e il valore dell’esperienza italiana a livello internazionale. 

È stato approvato, nella sua totalità, il 22 marzo 2021 e pubblicato ufficialmente il 28 aprile. Lo Standard sul Bilancio di Sostenibilità si pone come uno strumento utile per portare l’implementazione dei sistemi di gestione delle responsabilità socio-ambientale nelle Università. Per questo motivo, il documento definisce la struttura e i contenuti del documento di rendicontazione. 

Già si guarda al futuro

RUS e GBS, le due realtà a cui si deve la concezione dello Standard, vogliono predisporre un Manuale Operativo che possa essere utilizzato a supporto delle Università nella redazione del bilancio di sostenibilità. Il Manuale conterrà importanti informazioni e approfondimenti sui diversi aspetti pubblicati nello Standard, oltre che a proporre indicazioni proprie al processo di rendicontazione. 

Organi coinvolti nel bilancio

Il Gruppo di lavoro che si è occupato della stesura del documento è stato promosso dalle stesse RUS e GBS. E’ stato coordinato dalla prof.ssa Lara Tarquino del Dipartimento di Economia dell’Università “G. d’Annunzio” Chieti – Pescara e dalla prof.ssa Luisa Pulejo dell’Università di Messina e si compone, come accennato, di contributi provenienti da numerose Università italiane. 

Il documento è liberamente consultabile e messo a disposizione degli interessati.

You don't have permission to register