Orizzonte Università

  /  news   /  “Rimandato in sette materie”: la collaborazione tra Siani e l’Università Telematica Pegaso

“Rimandato in sette materie”: la collaborazione tra Siani e l’Università Telematica Pegaso

Ideata con l’Università Telematica Pegaso e in collaborazione di Principe di Napoli, Multiversity, Best Live e Run Film, Alessandro Siani ritorna nei panni di Tatore. Con piccoli episodi di 9 minuti circa, esplorerà quello che non si dovrebbe fare mentre si studia… o forse sì?

Lo studio… con il sorriso

Sette puntate, tante quanto le materie in cui l’insolito protagonista viene rimandato. Certo, se da un lato si mostra tutto quello che non si dovrebbe fare a scuola, dall’altro restituisce al minischermo quel senso di fratellanza e di libertà che nasce e si sviluppa proprio tra i banchi di scuola. La figura di Tatore non è l’unica interpretata da Siani (che ha anche scritto e diretto la miniserie) ma troviamo anche quella del Saggio, proprio per regalare uno spiraglio al personaggio di Tatore, facendogli capire quanto è importante studiare. Il progetto, infatti, mira alla promozione vera e propria dell’alta formazione, unita a un intrattenimento anch’esso studiato e sano.

A far fuoriuscire tutta la comicità del personaggio di Tatore ci pensano quelle sette interrogazioni con cui deve misurarsi, tra letteratura e scienze. Non mancano i suoi tormentoni più famosi, che l’hanno reso un personaggio noto ai giovani ed imitato nel linguaggio.

Non ci si ferma allo spettacolo

Particolarità della serie è anche la presenza, fra le puntate, di interviste a personalità note del giornalismo napoletano che, occupandosi di spettacolo, tentano proprio di analizzare il personaggio di Tatore e la sua comicità da un punto di vista sociologico, mostrando come sia stato determinante nella creazione di nuove tendenze giovanili e di come abbia influenzato, per lungo tempo, il linguaggio dei giovani.

You don't have permission to register