Orizzonte Università

  /  news   /  Scandalo Suarez, le parole del ministro Manfredi: “Provvedimenti e cambiamenti!”

Scandalo Suarez, le parole del ministro Manfredi: “Provvedimenti e cambiamenti!”

Lo scandalo che ha coinvolto il calciatore Luis Suarez e il suo controverso esame per il conseguimento della certificazione della lingua italiana continua a tenere banco e a svilupparsi in nuove conseguenze. Tra queste, la decisione del ministro dell’Università Gaetano Manfredi che ha prima istituito un tavolo tecnico per di monitorare la qualità dei test necessari per conseguire la certificazione, e poi ha annunciato che ci saranno provvedimenti per l’Università di Perugia, una volta che la magistratura avrà fatto il suo corso.

Si parla di una vera e propria riorganizzazione degli esami di questo tipo. Ciò si evince chiaramente dalla dichiarazione del ministro al Corriere della Sera che ha definito come il tavolo tecnico sia “volto al riordino della regolamentazione nazionale in merito alle certificazioni della lingua italiana come seconda lingua (L2), in linea con i principi e gli obiettivi delineati nell’ambito nel Quadro comune europeo delle lingue di cui alle premesse”.

Molto chiara anche la questione sui provvedimenti all’ateneo di Perugia. Si legge chiaramente che è stata istituita anche una commissione “per analizzare tutte le procedure per l’accertamento delle competenze di italiano negli atenei interessati in modo da avviare un processo di riforma che garantisca massima trasparenza e tutela per coloro che sostengono questo esame”.

L’esame di Suarez si conferma come uno scandalo che ha sconvolto il panorama universitario (e non solo) italiano. Ma è forte il sospetto che abbiamo solo iniziato a raschiare la superficie di un enorme iceberg di farse, truffe e illegalità.

You don't have permission to register